Artisti d’Avanguardia all’Esposizione del Werkbund: Approfondimenti e interpretazioni 2014.

Nell’ambito delle celebrazioni del centenario dell’esposizione del Werkbund tedesco a Colonia, il 24 ottobre 2014, alle ore 18, si inaugura, presso la Galleria Embrice (Roma, via delle Sette Chiese 78, Info: Tel. 06.64521396, e-mail: embrice@gmail.com), la mostra, Artisti d’Avanguardia all’Esposizione del Werkbund: Approfondimenti e interpretazioni 2014. La mostra, a cura di Vittorio Giusepponi e Paolo Balmas, rimarrà aperta dal 25 ottobre al 6 novembre, dal lunedì al sabato dalle 18.00 alle 20.00; ingresso libero.
Colonia 1914: per le strade della città passeggiano rare automobili. Nuovi armamenti, aerei e navi compaiono sulla scena; motrici e carrozze di treno, così come le nuove Schlafkabinen sono esposte nella Verkehrshalle della Werkbundausstellung: la grande Fiera di Maggio. Una realtà, questa, più avanzata rispetto allo Jugendstil, alla Sezession, alla Künstlerkolonie e alle Wiener Werkstätten da cui il Werkbund parte proponendo una riforma del gusto. Nella sala principale della mostra sono addirittura esposti oggetti e figurazioni giudicate sconvenienti dalla maggior parte dei critici.
Sono opere di Erich Heckel e Karl Schmidt-Rottluff (che il 7 Giugno del 1905 a Dresda, luogo sacro dell’artigianato artistico, avevano fondato, insieme a Ernst Ludwig Kirchner e Fritz Bleyl, Die Brücke), Willi Baumeister, Hermann Stenner e Oskar Schlemmer (allievi di Hölzer a Stoccarda). Con loro Milly Steger, Moissey Kogan, Cesar Klein, Gerardt Marcks, Herrmann Gerson.
La mostra presenta i risultati del laboratorio d’arte ‘B’ “Giovani artisti di avanguardia al Werkbund di Colonia del 1914”, organizzato in occasione del centenario della Mostra del Werkbund di Colonia del 1914. Vi sono esposte le repliche in varie scale e i materiali di alcune di queste opere, ripercorrendone le modalità di esecuzione.

Commenti

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Inserito da embrice il 18 Ottobre 2014