CAPSULA DEL TEMPO

Al Museo Minimo viene affidata anche la Capsula del Tempo di Ptrzia Tictac, artista internazionale ora residente in Germania. Una capsula che ricorderà ai posteri non soltanto alcune delle tematiche realizzate dall’artista, ma anche generi che hanno accompagnato l’evolversi dell’arte tra la fine e l’inizio di millennio. Un passaggio difficoltoso per ciò che finisce ma anche innovativo per uno scoprire un nuovo modo di relazionarsi. Questa sintesi è messa in evidenza dalla realizzazione non solo di collage polimaterici, libri e francobolli d’artista, ma anche di Zine in a Box, scrigno e archivio di pezzi d’anima di chi ha affidato all’arte il suo grido esistenziale. Il metronomo dell’arte cerca di combaciare con quello della vita. Un rapporto di tensioni che difficilmente si completerà. Giancarlo Da Lio

[fbcomments]

Inserito da TIZIANA il 13 Dicembre 2016