Periodico Telematico di informazione
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 630/99 del 24 Dicembre 1999
 

Arte

dal 30/09/2011 al 02/10/2011
Galleria IdeArte
via Terranuova, 41 - Ferrara - I
Orario 9.30-12.30/15.30-19.30
Ingresso libero
Info 3339359515 - 3486137726
[w] www.xx912fabrika.com
Inserimento effettuato il 25 settembre 2011
da
 xx912fabrikarte
Questo inserimento non è stato fatto da un redattore di E-zine o è frutto di un comunicato stampa, di conseguenza non ci assumiamo nessuna reposabilità in merito all'esattezza dei dati riportati.
420 visualizzazioni

Valuta questo inserimento
MediocreDecenteBuonoInteressanteMolto Fico (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...
 

NEWSfromART – Contaminazioni dal mondo dell’arte

Venerdì 30 settembre, ore 18.00, Il MoloLive – Ferrara, via Vignatagliata 1, inaugura il progetto “Il Molo Internazionale – La contaminazione musicale nel mondo giovanile – 3th edition”, evento collaterale al Festival Internazionale.
In serata l’intervento di Luca Frazzi, giornalista e critico musicale.
In collaborazione con Il Molo Internazionale, XX.9.12 FABRIKArte propone NEWSfromART, contaminazioni dal mondo dell’arte.
NEWSfromART definisce un percorso artistico concettuale e fisicamente percorribile che tocca tre differenti location del centro storico di Ferrara, proponendo video arte, installazioni e performance.
La partenza di questo cammino è presso galleria IDEArte dove – oltre alla proiezione delle art-news – è in mostra l’installazione di Francesco Cocco “Memory Games/Omaggio a Malthus”, opera che, sovrapponendo la reminiscenza personale dell’artista al presente storico comune, rappresenta allo stesso tempo la denuncia di un sistema compromesso e la volontà di fare ricorso alla memoria nei momenti di crisi che attraversa l’umanità.
Il secondo passaggio avviene presso Osteria Senese con l’installazione “#4_toME/per tutte le volte che ho detto di sì”, di DIandEM. Il lavoro parla di tutti quei sì che ognuno di noi – nella propria vita – elargisce al mondo: sì alle volte richiesti, spesso poco voluti. Il più delle volte mascherati da indifferenza.
Accompagna all’ultima tappa di questo cammino artistico la performance “Black and Red”, di Adolfina De Stefani e Antonello Mantovani, artisti presenti da anni nella scena artistica internazionale: l’azione si rifà alla dolorosa storia di Titti e Hadengai e al loro tragico viaggio verso il paese della speranza.
Il percorso conclude presso il locale “Il MoloLive”: le contaminazioni musicali andranno ad amalgamarsi con le contaminazioni dal mondo dell’arte, le art-news, trentuno video di artisti internazionali.
L’introduzione critica è di Michele Govoni.

“NEWSfromART” non promuove una celebrazione dell’arte fine a sé stessa.
L’intento è quello di muovere l’arte dal contesto elitario in cui generalmente viene proposta e di portarla nelle strade, in un ambito più ampio, denotandola di un significato comunicativo incisivo.
L’arte, in genere considerata corollario rappresentativo della società e della realtà nella quale si trova immessa – legittimandola o contrastandola – deve essere in grado di proporre un’espressione che sappia veicolare il nostro stare-essere nel mondo, insistendo sul “fatto” con un linguaggio spogliato della parola.
“NEWSfromART” non guarda solo al valore estetico e al tecnicismo, bensì all’arte che si pone al servizio del vivere – spesso male-vivere – quotidiano e che rifiuta di essere collocata nel territorio separato e specializzato in cui ora viene relegata.
Le differenti espressioni artistiche proposte durante l’evento, derivano da una stessa matrice sociale: la sequenza di video-art-news, opere che sanno servirsi in maniera attiva del medium per precise e particolari finalità comunicative, giocando sulla capacità di percezione dello spettatore e rimandando alla società le immagini della società stessa; le installazioni, opere dinamiche che dialogano con la presenza ed assenza di materia, mostrando spesso le ferite che una società costruita sull’indifferenza insinua nell’uomo; la performance, azione di forte denuncia sociale atta a creare un’opera d’arte in divenire.
Tutte queste espressioni creative guardano fuori di sé e si fanno guardare: mettendo a nudo un pezzo di società, fanno osservare un punto di vista personale/collettivo e estrinsecare le infinite possibilità dell’uso del linguaggio dell’arte in ogni ambito.
Tutte mirano a stimolare una coscienza collettiva attraverso la partecipazione, facendo emergere il concetto di arte come momento di coscienza e conoscenza.

VIDEOARTISTI

Rebecca Agnes, Elena Arzuffi, Nicola Bettale, Jorge Catoni, Russell Chartier, Hervè Constant, Monica D’Alessandro, DIandEM, Isidora Ficovic, Sally Grizzell Larson, Gruppo Sinestetico, Henry Gwiazda, Ava Lance, Alberto Magrin, Giuliano Mammoli, Angela Marchionni, Alexander Miehle, Eveline Nieuwveld, Nino Walter Riondato, Chiara Passa, Cristina Pavesi, Thomas Pecha, Carlo Pucci, Tanjia Plesivcnik, Silvia Pujia, Tulio Restrepo, Marco Rizzo, Letizia Rostagno, Vincenzo Spagnuolo, Giovanna Torresin, Maria Teresa Zingarello, Wei-Ming-Ho

INSTALLAZIONI: Francesco Cocco, DIandEM

PERFORMANCE: Adolfina De Stefani, Antonello Mantovani

LOCATION:
-IL MOLO_via Vignatagliata, 1_FERRARA
-GALLERIA IDEARTE_via Terranuova, 41_FERRARA
-OSTERIA SENESE_via Contrari, 52_FERRARA