POP PUNTO ROMA

Titolo: Pop Punto Roma
A cura di Antonietta Campilongo
Testi di: Laura Lioce
Artisti: 421ART, Gian Pietro Arzuffi, Easypop, Luciano Lombardi, Memo_Art (Merler&Molin), Giancarlo Montuschi, Diego Racconi, Eugenio Rattà, Franco Zuanetto
Organizzazione: NWart
Vernissage: Sabato 15 novembre 2014, ore 18.00 (Cocktail)

Info:
e-mail: anto.camp@fastwebnet.it
T. 339 4394399 – 06 7842112
www.nwart.it
www.openartmarket.it
www.fonderiadelleart.com

Pop Punto Roma
Sbarca nella capitale una rassegna di arte contemporanea tutta dedicata alla pop art
italiana. La mostra Pop Punto Roma: un simposio artistico che dal 15 novembre al 15
dicembre darà occasione di fare arte e scambiare opinioni sul NeoPop italiano. Evoluzione della celeberrima PopArt di Warhol, il NeoPop ha cavalcato l’onda artistica mondiale negli ultimi venti anni – a ridosso della caduta del muro di Berlino – divenendo ovunque simbolo di apertura culturale e di globalizzazione artistica. Un’arte in grado di riflettere, attraverso le immagini, le dinamiche della vita moderna. Se nel dopoguerra il movimento informale e l’espressionismo astratto erano caratterizzati da una comune tendenza introspettiva, gli artisti pop orientano la propria ricerca verso l’impersonalità e il distacco emozionale: questi effetti sono amplificati dall’uso delle immagini pubblicitarie, dei fumetti e della fotografia.
Pop Punto Roma abbraccerà ogni aspetto di questo movimento che è già cultura, che ha conquistato l’arte italiana rivisitandola alla luce di esperienze internazionali: forme spesso banalizzanti, dalla semplicità provocatoria, confondono citazioni letterarie e spunti di riflessione. Nelle opere non è difficile rintracciare le tensioni e le dinamiche dello sviluppo culturale e sociale dell’Italia contemporanea in rapporto alle trasformazioni globali della modernizzazione: al centro è il dialogo tra etica ed estetica, in cui tema portante è la sostenibilità economica e ambientare del vivere contemporaneo. “Gli artisti – spiega il curatore – diventano in qualche modo portatori di nuovi valori. Si fanno sostenitori e promotori di nuovi stili di vita più accorti e consapevoli per dare un esempio, attraverso l’arte, alle generazioni future. Uno degli scopi della ricerca artistica infatti consiste proprio nell’individuare alcune importanti trasformazioni del panorama sociale.”.
Tra satira e ironia, leggerezza e concettualità, i professionisti del NeoPop italiano ci
guideranno attraverso un’esperienza sensoriale forte, di colori vividi e forme peculiari.
Un mese tutto da riflettere e giocare, alla Fonderia delle Arti. Ma che sia per gioco o che
sia per arte, un ottimo modo di farlo all’ italiana.

[fbcomments]

Inserito da Nwart il 2 Novembre 2014