SUBLUNARE

SUBLUNARE.
Tra la luna e la terra

L’artista americana
STACY GIBBONI
in mostra con le sue opere.

GIOVEDÌ 30 AGOSTO DALLE ORE 18
nella corte di
Palazzo Palumbo Fossati
San Marco 2597 Venezia

Si tratta di un regno magico. È quello spazio che si libra tra la terra e la luna in una notte di fine estate. Come in sorta di frame dove si manifesta uno stato costante di cambiamenti naturali che mettono in contatto i più classici degli elementi, terra, aria, acqua e fuoco.
Ecco. È in questa zona franca che Stacy Gibboni, l’artista americana, veneziana d’adozione, interprete dalle ampie pennellate e dalla profonda gestualità, crea le sue opere: tele dalle grandi dimensioni dove volteggiano magnetici cromatismi e sinuosità.

Quattro dipinti, risultato finale di una ricerca profonda, sintesi di una serie ininterrotta di un lavoro liberamente intitolato “una volta su una luna blu”. Perché compagna e musa inevitabile è la luna che svela la profondità dei blu e il caldo volume dei bianchi e dei gialli contaminati dalla ammaliante forza femminile.

La magia viene poi amplificata dalla location. Una corte quattrocentesca nel cuore della Venezia storica e preziosa, un luogo nascosto in modo seducente dalle masse e dalla mercificazione della città lagunare. Venice Actually, già sede di diversi happening e vernissage, apre le porte a coloro che hanno ancora il desiderio di distrarsi con gli occhi e con l’anima, per gustare fugaci delizie frutto del fuoco creativo di Stacy Gibboni e restarne affascinati, sotto la luce della luna, oltre il tempo e lo spazio.

INFO
www.stacygibboni.com
email at stacy@stacygibboni.com

GIOVEDÌ 30 AGOSTO
DALLE ORE 18.00
Palazzo Palumbo Fossati
San Marco 2597

Un ringraziamento speciale a Daniela di Laguna Fiorita

Commenti

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Inserito da Spazio Open - Bevacqua Panigai il 23 Ago 2018