Trampoline. The Artists And Collectors Artpot

L’innovativa casa d’aste Blindarte guidata da Memmo Grilli – che, si ricorda, è stata tra le prime in Italia ad operare online – lancia Trampoline | The Artists and Collectors Artpot, la prima asta con jackpot dedicata ad artisti non ancora presenti in maniera consolidata sul mercato delle aste.

Trampoline | The Artists and Collectors Artpot offre agli artisti, più o meno giovani, l’età anagrafica non è importante, una prima occasione di approdare al mercato delle aste, consentendo loro di candidarsi direttamente e – se selezionati – di presentare in un’asta online il proprio lavoro al vasto pubblico internazionale di collezionisti, dealers, appassionati d’arte che seguono le attività della casa d’aste. Sarà poi il mercato a riconoscere il lavoro dell’artista.
Non solo: l’asta prevede anche la vincita di un cospicuo jackpot finale per l’artista che otterrà in asta l’aggiudicazione più alta.
Le candidature da parte degli artisti, che saranno insindacabilmente valutate dallo staff di Blindarte, sono aperte fino al 7 aprile 2019.
L’asta si svolgerà online durante l’esposizione che avverrà nel mese di maggio e il vincitore sarà proclamato martedì 4 giugno 2019, in concomitanza dell’asta di arte moderna e contemporanea nella sede di Milano.

In modo un po’ provocatorio, ma anche con una grande carica innovativa, la casa d’aste napoletana – con sede anche a Milano, in Brera, dal 2016 – offre a tutti quegli artisti con un valido curriculum espositivo, ma per i quali non si è ancora creato un mercato stabile, la possibilità di mettersi alla prova sul campo e incontrare la domanda del collezionismo, verificando in un’asta dedicata a quanto possa essere aggiudicata l’opera proposta.
Opportunità che, oltre alla vincita in denaro, inserisce gli artisti selezionati nell’esposizione che sarà aperta per tutto il periodo dell’asta nello spazio di Milano in via Palermo 11, in concomitanza con l’esposizione delle importanti opere di arte moderna e contemporanea che saranno esitate nello stesso spazio a Milano il 4 giugno 2019.

Lo scopo è quello di creare un luogo di incontro tra alcune creazioni originali, interessanti ed innovative del panorama
artistico contemporaneo e i collezionisti più esigenti e avanguardisti. Dare la possibilità a questi ultimi di esprimere direttamente il proprio parere attraverso la partecipazione all’asta ed acquistare in anteprima le opere degli artisti e, contestualmente, ricompensare l’opera di maggiore successo con un jackpot che può aiutare l’artista a finanziare i propri progetti.
Ma anche attrarre nuovi interlocutori in vista delle aste di maggio e giugno, per le quali si stanno svolgendo in queste settimane le giornate di valutazione.
In particolare, Blindarte – dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle aste del 2018 – invita alla consegna di singole opere/oggetti o di intere collezioni per la loro inclusione nelle aste in preparazione: l’asta di arte moderna, contemporanea e design, a Milano, il 4 giugno 2019 (la chiusura della raccolta è fissata per il 12 aprile) e l’asta di dipinti del XIX-XX secolo e antichi, arredi, oggetti d’arte, vintage, gioielli e orologi, a Napoli, il 22 maggio 2019 (la chiusura della raccolta è fissata per il 5 aprile).

Per poter partecipare all’asta Trampoline | The Artists and Collectors Artpot è necessario presentare la candidatura di una propria opera, inviandone un’immagine, una scheda descrittiva (con eventuale curriculum espositivo e bibliografico dell’opera) ed un testo sul proprio lavoro, che potrà essere firmato da una persona diversa dall’artista, come ad esempio un critico o un curatore. L’artista dovrà anche inviare un proprio curriculum espositivo.
Unici requisiti richiesti sono l’assenza o la presenza sporadica di opere nelle aste e, all’attivo, mostre in gallerie o in spazi pubblici.
Le condizioni di partecipazione sono consultabili al seguente link sul sito www.blindarte.com: https://bit.ly/2H8OrV7

Commenti

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Inserito da NORA comunicazione il 21 Marzo 2019