Una vita nell’Arte: Omaggio a Nilvano Sbrana

Una vita nell’arte: Omaggio a Nilvano Sbrana

Dal 30 Settembre al 11 Ottobre 2017

a cura di Massimiliano Sbrana

Inaugurazione: Sabato 30 Settembre 2017 ore 18,30

Artisti presenti : Stefano Ballantini, Mimmo Corrado, Marilena Luongo, Marcello Aprea, Miranda Menicucci Ascani Mei, Alberto Berti, Diva Severin, Annamaria Taddei, Renzo Sbolci, Claudio Seminio, Laura Ballini, Maurizia Cardoni, Giuseppe Marino, Laura Venturi, Sergio Andreozzi, Palma Pastore, Antonella Laganà, Luciano Borin, Arturo Lini, Silvia Bartalucci, Giuseppe Biondi, Bruno Pollacci, Giorgio Fornaca, Mario Meucci, Paola La Rosa, Antonio Pappalardo, Franco Banti, Patrizia Pirelli, Chiara Novelli, Alfredo Colombini, Laura Venturi, Monica Perez Perez, Uliano Martini, Renzo Bussotti, Alessandro Volpi, Paolo Lapi, Fidio Bartalini, Piero Bernardini, Aspreno Simonelli, Siberiana di Cocco, Romano Bartelloni, Michela Radogna, Silvia Pierucci Sapio.

Sede : GAMeC CentroArteModerna – Lungarno Mediceo,26 Pisa – www.centroartemoderna.com – tel. +39 3393961536 – +39 3933225221

________________________________________________

Una vita nell’arte: Omaggio a Nilvano Sbrana

Si inaugura Sabato 30 Settembre 2017 alle ore 18,30 presso gli spazi espositivi della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea CentroArteModerna di Pisa, a cura di Massimiliano Sbrana, sul Lungarno Mediceo al n.26, la mostra collettiva “Una vita nell’arte: Omaggio a Nilvano Sbrana” ad una anno dalla sua scomparsa.

Nilvano Sbrana era nato a Pisa, dove ha svolto la propria multiforme attività, dapprima come stampatore editoriale di importanti collane d’arte e maestro litografo, quindi come organizzatore e animatore della vita artistico-culturale, in Italia e all’ estero e segnatamente nella sua città. A Pisa ha fondato la stamperia litografica “Il Gabbiano” e la galleria d’ arte Centroartemoderna, due strutture dove hanno lavorato ed esposto numerosi artisti di respiro nazionale e internazionale. Di particolare interesse sono le Edizioni “Il Gabbiano- Centroartemoderna” dedicate alla cultura tradizionale pisana, cartelle di opere grafiche originali (litografie e incisioni), medaglie e plaquettes . Come poeta era al suo sesto volume. Il primo “Recriminazioni”, uscito nel 1976 (Editore Giardini) con presentazione di Raffaello Bertoli, è stato ripetutamente segnalato dalla critica ed entrato nella rosa dei finalisti del premio Pisa nello stesso anno. Il secondo “Pietra che rade”, uscito nel 1996 (Felici Editore) con presentazione del professor Dino Carlesi e del professor Marcello Ciccuto, ha raccolto negli anni successivi consenso di critica in concorsi a premi. Il terzo volume, un poema dal titolo “Delirio d’amore” (Felici Editore), esce nel 2005 con presentazione del professor Piero Floriani e Maria Rita Montagnani. Il quarto volume s’intitola “Pensieri” ed è pubblicato nel 2007. Del 2009 il quinto lavoro dal titolo “Frammenti” con illustrazioni del maestro Mimmo Corrado. Nel 2014 presenta invece “Vivere il tempo senza fuggire”.
Dal 1992, Nilvano Sbrana era presidente dell’associazione tosco-sarda di arte e artigianato di cui è stato ispiratore e co-fondatore. Recentemente aveva composto e pubblicato alcune canzoni ottenendo nell’occasione anche l’iscrizione alla Società Italiana Autori Editori (Siae). Per i suoi meriti di lavoro e cultura, Nilvano Sbrana fu insignito dell’onoreficenza di Commendatore dell’Ordine di Merito della Repubblica Italiana.

Davvero numeroso e altamente qualificato il numero di autori che con le loro opere hanno deciso di ricordare la figura di Nilvano Sbrana:
Stefano Ballantini, Mimmo Corrado, Marilena Luongo, Marcello Aprea, Miranda Menicucci Ascani Mei, Alberto Berti, Diva Severin, Annamaria Taddei, Renzo Sbolci, Claudio Seminio, Laura Ballini, Maurizia Cardoni, Giuseppe Marino, Laura Venturi, Sergio Andreozzi, Palma Pastore, Antonella Laganà, Luciano Borin, Arturo Lini, Silvia Bartalucci, Giuseppe Biondi, Bruno Pollacci, Giorgio Fornaca, Mario Meucci, Paola La Rosa, Antonio Pappalardo, Franco Banti, Patrizia Pirelli, Chiara Novelli, Alfredo Colombini, Laura Venturi, Monica Perez Perez, Uliano Martini, Renzo Bussotti, Alessandro Volpi, Paolo Lapi, Fidio Bartalini, Piero Bernardini, Aspreno Simonelli, Siberiana di Cocco, Romano Bartelloni, Michela Radogna, Silvia Pierucci Sapio.

Altre informazioni prossimamente sul sito: www.centroartemoderna.com . Per appuntamenti tel + 393393961536 O email: info@centroartemoderna.com

La mostra proseguirà fino al 11 Ottobre 2017. (ingresso libero). Orari: 10-12,30/16,30-19,00 (feriali); Apertura straordinaria Domenica 1 Ottobre 2017 17,00-19,30 (festivi telefonare per conferma) ; Chiuso Lunedì .

Ufficio stampa:
Massimiliano Sbrana
mobile +39 3393961536
e-mail mostre@centroartemoderna.com

______________________________________________________________

Si autorizza la pubblicare testi e immagini relativi alla mostra IN OGGETTO. Si dichiara che per le immagini e per i testi contenuti nel predetto comunicato non esistono VINCOLI SIAE NE’ VINCOLI DI ALCUN TIPO.
_______________________________________________________________

Il contenuto di questa è strettamente riservato e non divulgabile a terzi se non previa autorizzazione scritta, dal GAMeC CentroArteModerna di Pisa , in caso si riscontrassero usi impropri dei contenuti, divulgazione a terzi ed in particolare manipolazioni della stessa, saremo autorizzati a procedere per vie legali.

In ottemperanza alla Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, art. 13 si dichiara che i dati raccolti, verranno trattati per il solo scopo di invio mail promozionali (altre info sono reperibili sul sito www.CentroArteModerna.com ).
Secondo quanto previsto dal DLs, è possibile modificare o cancellare i dati in qualsiasi momento in modo del tutto gratuito e autonomo. Una non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione dei nostri inviti. Se non hai richiesto questa email, ce ne scusiamo.

Per contattare il titolare della newsletter

Questa newsletter ha un indirizzo fisico che puoi usare contro eventuali abusi

GAMeC CentroArteModerna
Dal 1976 a Pisa
Lungarno Mediceo,26 – 56127 Pisa
MobilePhone +39 3393961536
MobilePhone +39 3933225221

Web

Youtube

Facebook

Twitter

Instagram

Google Plus

Copyright 1976 – 2016 GAMeC CentroArteModerna
__________

Before printing, think about ENVIRONMENTAL responsibility

Commenti

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Inserito da GAMeC CentroArteModerna il 28 settembre 2017