Diversità alle Officine Farneto

“Diversità” è il nome di un progetto artistico di Arte Contemporanea a cura di Miriam Castelnuovo con l’Associazione Culturale i Quattro Colori Primari-Travelling Arts Project e di Massimo Lupoli con Arturarte Contemporanea e che prevede 7 mostre di arte contemporanea dal 9 di giugno al 28 di luglio 2016.

“Diversità” pertanto è il nome della prima mostra Collettiva che si è inaugurata il 9 di giugno 2016 con trentacinque artisti contemporanei presso le Officine Farneto. Dal 19 giugno al 28 di luglio 2016 verranno presentate altre sei esposizioni personali; stili diversi che si intrecciano a vite diverse, in un alternarsi di nuove ricerche collegate a diverse poetiche: Giampaolo Addari, Sabato Angero, Cristiano e Patrizio Alviti, Pietro Perrone, Tiziana Rinaldi Giacometti e Claus Rudolph.

La mostra Diversità segna un tracciato preciso, con la provocazione nell’affermare che l’equivoco nel riconoscersi diversi risiede nel mancato, nel reciproco, nei confronti di un’identità che appartiene all’altro e che è differente dalla nostra. Questo progetto è stato concepito con equilibrio ed armonia estetica nonostante le avverse condizioni del contesto socio-culturale in cui le cui risorse paiono prosciugarsi; l’intento è quello di approfondire i contenuti di ciascun vissuto reale o immaginario, dove si narra nei lavori dei quarantadue artisti uno stesso racconto di cui se ne condivide la sostanza.

Si ottiene così uno spaccato dell’arte contemporanea firmato da nomi diversi, ognuno di uguale importanza come i tanti pezzi di un solo puzzle la cui forma finale è definita dal numero di incastri silenziosi, e più il gioco è complicato più il risultato verrà apprezzato come il frutto di un lavoro certosino eseguito con passione.

In esposizione le opere di: Giampaolo Addari, Emma Anticoli Borza, Giancarlino Benedetti Corcos, Betty Bee, Fulvio Biancatelli, Brivido Pop, Paolo Canevari, Nathalie Caldonazzo, Biagio Castilletti, Gabriele Cavaggioni, Fausto delle Chiaie, Natino Chirico, Solveig Cogliani, Luca Valerio D’Amico, Fabio Ferrone Viola, Arbeio Fontes, Carlo Gori, Tanya Krylova, Lac 68 (Luigi Ambrosetti), Felice Levini, G&K Lusikova, Miltos Manetas, Adelaide Merletti Innocenti, Enza Messini, Lauro Muller, Giancarlo Mustich e Alessandra Chiffi, Innocenzo Odescalchi, Cristiana Pedersoli, Roberto Pietrosanti, Alfredo Rapetti Mogol, Laura Rosso, Claus Rudolph, Maurizio Savini, Croce Taravella, Silvano Tessarollo.

Commenti