Fondazione Plart - Napoli

L’attività museale ruota attorno a una delle più importanti collezioni di plastiche storiche del mondo. Il museo si propone di promuovere e valorizzare questo particolare bene culturale riconosciuto dalla Regione Campania come di interesse regionale e dal Ministero dei Beni Culturali come Giacimento del design italiano.
Situato nel centro di Napoli in un antico palazzo nobiliare, si snoda su una superficie di 1000 mq che ospita le opere collezionate da Maria Pia Incutti nel corso della sua vita.
Opere d’arte contemporanea dialogano con i prototipi in schiuma poliuretanica prodotti negli anni sessata da Gufram che occhieggiano, a loro volta, agli oggetti in bakelite e gommalacca esposti in un sinuoso elemento in corian nero. Un universo di materiali e forme che documenta la storia della plastica, dalle loro origini alla nostra contemporaneità: da quelle derivate dal petrolio a quelle biocompatibili più attuali. Una sorta di wunderkammer dedicata alle meraviglie della ricerca scientifica e della creatività applicata ad un mondo in evoluzione sulla ricerca di una materia nuova: la plastica.


Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter
Inserito da CULTURALIA il 2 febbraio 2017