Museo Emilio Greco - Catania

Il Museo Emilio Greco di Catania venne aperto nella prima metà degli anni novanta e inaugurato dallo stesso artista catanese nel 1994, in alcuni ambienti del Palazzo Gravina Cruyllas dei Principi di Palagonia, sede anche del Museo civico belliniano nonché prima abitazione del compositore. Il Palazzo apparteneva in origine ai Gravina Cruyllas, tra le famiglie di spicco nel XVII secolo catanese. Le sale ospitano 150 opere autografe di Emilio Greco datate tra il 1955 e il 1992. Dal 2007 al 2008 il museo è stato temporaneamente chiuso, principalmente per il restauro dei locali, e se ne era progettata una fusione con il Museo Belliniano, creando un unico polo museale. La riapertura del Museo è avvenuta il 31 ottobre 2008 alle ore 18, ospitando opere di Emilio Greco nonché dello scultore catanese Eugenio Russo. (da Wikipedia ). Dal 2015 al 2017 ha ospitato anche mostre d’arte di prestigio. Tra tutte ricordiamo quelle promosse, curate da Fortunato Orazio Signorello, dall’Accademia Federiciana.


Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter
Inserito da CultPressNews il 4 aprile 2017