Museo Venanzo Crocetti - Roma

Il “Museo Venanzo Crocetti” accoglie le opere realizzate dallo scultore in un arco temporale di oltre settant’anni di attività creativa. Vi sono esposte novanta sculture in bronzo e una di marmo, due dipinti su tela e quindici tra disegni e tecniche miste su carta, databili dal 1930 al 1998. Articolato su due piani, il Museo è composto da cinque sale per l’esposizione permanente e da una sala dedicata ad importanti rassegne d’arte contemporanea.

Il Museo è conosciuto in tutto il mondo grazie alla fama dello scultore Venanzo Crocetti, presente in importantissime esposizioni d’arte: dalla Biennale di Venezia alle Mostre d’Arte Italiana di Bruxelles, Parigi, Berna, Zurigo, New York; dai lavori per la Chiesa di San Paolo in Brasile alle Mostre di Scultura Contemporanea di Bruxelles e di Montreal o del Salon D’Automne di Parigi; dall’apertura, negli anni settanta al mercato artistico orientale con personali a Tokyo, Osaka, Kyoto e nella Galleria Fugjsakj di Sendai alla conoscenza con Boris Piotrovskj, accademico dell’Arte e Direttore dell’Ermitage che apri’ al Maestro Crocetti le prestigiose porte del Museo di San Pietroburgo, e che nel 1992, dedicherà a lui una permanente.

La sua fama è cresciuta parallelamente alla sua maturazione artistica, nelle sue opere è il riflesso di un grande protagonista del mondo artistico del novecento.


Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter
Inserito da Sabrina Falzone il 17 marzo 2017